Preghiera alla Deìpara di S.Efrem il Siro

O Fonte di bontà, Avvocata dei peccatori,
Porto dei naufraghi, Vita di tutti,
non scacciarmi da Te perché peccatore,
ma anzi, perché tale,
ascolta e consola la mia preghiera.

 

 

Tu sei veramente purissima, o Madre di Dio!
Conciliami la benevolenza del Divino Giudice.
Io ho peccato, e il mio peccato
mi sta sempre dinanzi agli occhi.
Sfolgora sulla tenebrosa e sordida mia mente
il lume supremo.Sperdi la nebbia dei miei torbidi pensieri,
affinché, ravvivato dalla serena e
tranquilla luce del tuo sguardo,
io possa offrirmi vittima accettevole
al tuo Figliolo e mio Dio,
venuto al mondo per chiamare i peccatori a penitenza.
Accogli l’umile mia preghiera e fammi salvo!

Mostra in me, che sono il più miserabile,
quanto grandi siano le tue misericordie,
o speranza mia, o Madre del mio Signore!
Rendimi benevolo il tuo Figlio e mio Giudice,
o Tu che sei l’asilo dei peccatori pentiti.

 

(Sant’Efrem il Siro)