Calendario delle celebrazioni del mese di Dicembre 2017

Questo articolo è stato pubblicato in Calendario Mensile il da .

SABATO  2  DICEMBRE

ore 10: Moleben e Akatisto

ore 17: Vigilia notturna

DOMENICA 3  DICEMBRE

ore  9: confessioni

ore 9,45: Ore Terza e Sesta

ore 10: Divina Liturgia

ore 12: pranzo comunitario

ore 13-16: attività varie

ore 17: Vigilia

LUNEDI  4  DICEMBRE

Festa dell’Ingresso nel Tempio della SS.Madre di Dio

Ore  9,45: Ore  Terza e Sesta

ore 10: Divina Litugia

 

 

 

Share

Comunicato per il mese di Ottobre

Questo articolo è stato pubblicato in Notizie il da .

Cari amici e fedeli del Cenobio, nel mese di ottobre avremo la possibilità di rimanere  nella sede monastica molti più giorni del solito . Innanzitutto potremo celebrare la Divina Liturgia domenicale il I° di ottobre e l’ultima domenica dl mese cioè il 29 ottobre, poi grazie al fatto che di grandi feste settimanali vi sarà solo il 14( la Festa della Pokrov ) che cade di sabato, potremo stare molti più giorni a Musadino. Grosso modo per coloro che avranno desiderio e tempo di venire a trovarci vi saranno questi periodi: dal 28 settembre al 6 ottobre…dal 10 al 13 ottobre…dal 16 al 20 ottobre…dal 17 ottobre al 3 novembre. Chi vuole passare qualche giorno ( notte compresa ) può telefonare a suor Elena: cell.3355738235.

Share

Indizione del Nuovo Anno

Questo articolo è stato pubblicato in Testi & Documenti il da .

La Chiesa di Cristo celebra il I° di settembre  l’Indizione che, secondo i Romani significa “limite”, cioè l’inizio dell’anno ecclesiastico. Questo termine viene dall’uso che avevano gli imperatori romani, di imporre in questo giorno ai cittadini una tassa  per il mantenimento dell’esercito.L’importo di questa tassa era fissata ogni 15 anni. Per questo viene chiamato “indizione” il  ciclo di 15 anni che iniziò sotto Cesare Augusto, tre anni prima della nascita di Cristo. Siccome nel mese di settembre vengono raccolti nei silos i frutti della terra per preparare il terreno a un nuovo ciclo della vegetazione, è parso bene festeggiare l’inizio del ciclo agricolo rendendo grazie a  Dio per la sua benevolenza verso la Creazione. Cosa che facevano già i Giudei  sotto Continua a leggere

Share

S.Macrina di Cappadocia

Questo articolo è stato pubblicato in Testi & Documenti il da .

Sorella di S.Basilio e di S.Gregorio di Nissa, S.Macrina era l’ultima di 10 figli di  una famiglia di Santi. Al momento della sua nascita (327), un misterioso personaggio apparve a sua madre in tre riprese, ordinandole di dare alla figlia il nome di S.Tecla, prima martire e modello delle Vergini cristiane. Ella serbò in segreto questo nome, ma la bambina ricevette il nome della sua nonna, Macrina l’Anziana, che era discepola di S.Gregorio il Taumaturgo e che era vissuta nelle foreste del Ponto  al tempo della grande persecuzione. Sua madre si preoccupò di istruirla non nella cultura profana e nelle frivolezze comune alla gente della sua condizione, ma in tutto ciò che, nella Scrittura ispirata, conveniva alla sua età e alla sua formazione morale, in particolare i Libri della Sapienza e dei Proverbi. I Salmi di Davide l’accompagmavano in tutte le sue attività, quando si alzava,

Continua a leggere

Share

COMUNICATO

Questo articolo è stato pubblicato in Notizie il da .

Cari amici e amiche del Cenobio,

per una provvidenziale occasione potremo celebrare la Divina Liturgia Domenica 30 Luglio, domenica 6 Agosto e domenica 13 Agosto poi dovrò ritornare a Milano per le Grandi Feste della Trasfigurazione e della Dormizione. Questa estate potremo tenere aperto il nostro Cenobio per un tempo abbastanza lungo, per accogliere i nostri fedeli desiderosi di passare qualche giorno lontani dal clamore assordante di Milano. Per l’accoglienza occorre contattare. per gli uomini p.Dimitri cell.3385927829 e per le donne Suor Elena cell. 3355738235.

Share

Novità di Luglio

Questo articolo è stato pubblicato in Testi & Documenti il da .

Cari amici e amiche del nostro Cenobio, Vi confermo che dal giorno 3 al giorno 21 il nostro Centro è aperto per l’accoglienza.

Ogni giorno verrà celebrato alle ore 11 un Molieben con Akatisto alla S.Madre di Dio  con la commemorazione di coloro che hanno richiesto l’intercessione e su richiesta anche una Panikida per i nostri defunti.

Ogni sera alle ore 19 ci sarà la celebrazione del Vespro feriale.

Il Sabato alle ore 17 si celebrerà la Veglia notturna.

Continua a leggere

Share